Energia e sicurezza

RTE lancerà, il 5 dicembre 2016, un nuovo dispositivo d’allarme per i consumatori che permette di ridurre il rischio d’interruzione dell’alimentazione elettrica durante le ore di maggiore richiesta (dalle 8 alle 13 e dalle 18 alle 20).

In caso di situazioni particolarmente tese a causa della scarsa disponibilità di produzione e delle basse temperature, l’applicazione éCO2mix diffonderà degli allarmi che inciteranno il cliente a ridurre i consumi grazie a semplici gesti, per esempio utilizzare gli elettrodomestici come lavatrice e lavastoviglie durante le ore notturne , diminuire di uno o due gradi la temperatura delle diverse stanze, spegnere le spie degli elettrodomestici prima di uscire di casa.

E possibile consultare la "Guida delle nostre energie".